Pattern Group

Beni di lusso / Manifatturiero

Il contesto

Una delle maggiori sfide che i brand del settore Lusso devono affrontare è l’approccio sostenibile al business, soddisfacendo le aspettative dei consumatori, e non solo, in materia di Qualità del prodotto, Sicurezza ed Etica.​
Le esigenze di mercato richiedono il soddisfacimento di standard altissimi di qualità e un tempo di time to market sempre più breve. È quindi fondamentale essere in grado di assicurare, verificare e certificare l’adempimento di tali requisiti lungo tutta la catena di fornitura.

Il cliente

Pattern, azienda fondata da Fulvio Botto e Francesco Martorella nel 2000 che fa dell’innovazione e della ricerca tecnologica uno dei pilastri del proprio business, è oggi tra i più importanti operatori nella progettazione, ingegneria, sviluppo, prototipazione e produzione di linee di abbigliamento uomo e donna per i più prestigiosi marchi mondiali del lusso, nel segmento sfilate e prime linee.

Pattern Group - Audit Managera

Le esigenze

Pattern, azienda in equilibrio virtuoso tra artigianalità e tecnologia, ha sempre investito in nuove tecnologie e sistemi evoluti per migliorare la qualità del prodotto e dell’ambiente di lavoro, raggiungere certificazioni di responsabilità sociale e ambientale e gestire efficacemente la propria Supply Chain.

La scelta

Pattern ha quindi scelto Audit Manager per lo svolgimento, la gestione e il monitoraggio di diversi tipi di audit e controlli. Nello specifico Audit Manager ha consentito la digitalizzazione di:

  • Audit per la certificazione SA8000, sia interni che presso i fornitori. Le imprese che aderiscono allo standard volontario per la Social Accountability SA8000, si impegnano a rispettare le regole sull’etica del lavoro definite dalle più importanti organizzazioni mondiali per la tutela dei diritti umani e del lavoro (rispetto dei diritti umani e dei lavoratori, la tutela contro lo sfruttamento dei minori e le garanzie in materia di salute e sicurezza sul posto di lavoro).
  • Audit per una “Produzione sostenibile”, svolti presso i fornitori di materie prime e servizi.
    Lo scopo è la certificazione secondo il protocollo mondiale ZDHC (Zero Disharge Hazardous Chemicals) di tutta la filiera tessile considerata inquinante dal punto di vista chimico e la gestione dei processi di gestione chimica all’interno di queste strutture per assicurare tracciabilità e trasparenza a tutta la Value Chain a monte e valle fino al cliente.
  • Controllo Qualità dei capi prodotti, sia durante la lavorazione (controllo in catena) che al termine del processo.
  • Valutazione preliminare di eventuali nuovi siti produttivi da inserire nella catena di fornitura di Pattern.

I benefici

Grazie ad Audit Manager, considerato uno strumento altamente scalabile e flessibile, Pattern ha dichiarato di aver ottenuto:

  • una migliore organizzazione e distribuzione del lavoro;
  • immediata produzione dei report di esito dei controlli e loro standardizzazione​;
  • disponibilità di statistiche sempre aggiornate;
  • evidenza per i clienti finali del monitoraggio delle fasi produttive​ (maggior trasparenza).

Audit Manager è personalizzabile!

Contattaci: ti presenteremo la soluzione e risponderemo a ogni tua domanda.